Nabucodonosor (édition spéciale)

Dramma lirico in 4 parti (Gerusalemme e Babilonia epoca degli Assiri).

Per Nabucodonosor, titolo adottato da Verdi sull’autografo ma da lui stesso abbreviato in Nabucco, il curatore dell’edizione ha redatto un testo musicale ricostruito in base a un accurato studio dell’autografo, documento pieno di modifiche che vanno dalla correzione di sviste al ripensamento di interi passi.

La ricostruzione di gran parte delle versioni precedenti, due delle quali sono riportate in Appendice, offre un prezioso contributo allo studio del processo creativo verdiano.

L’edizione critica, inoltre, affronta un altro aspetto affascinante per gli interpreti di questo repertorio: la prassi dell’ornamentazione vocale. L’uso di ornamentare le parti vocali era appannaggio quasi esclusivo delle donne. Le parti di Abigaille e Fenena offrono un esempio interessante di come Verdi intendesse l’ornamentazione: nel primo caso ha legato indissolubilmente l’aspetto ornamentale al carattere imperiosamente dinamico della parte, lasciando poco spazio di intervento all’interprete; nel caso di Fenena ha provveduto egli stesso a fornire una versione ornamentata della “Preghiera” di Fenena, riportata in Appendice dell'edizione critica.

Altro prezioso materiale, sempre contenuto in Appendice, è costituito dagli arrangiamenti corali autografi dei due cori Va pensiero e Immenso Jeovha.

____________________________

Roger Parker è docente di musica (Thurston Dart Professor of Music) presso il King’s College di Londra. Ha insegnato alla Cornell University, a Oxford e a Cambridge. È stato professore in visita a Princeton e all’Università della California (Berkeley) dove ha ricoperto la carica di Lettore (Ernest Bloch Lecturer). Si occupa di opera, in particolare di opera italiana del XIX secolo. Ha fondato, con Arthur Gross, il "Cambridge Opera Journal" e ne è stato coeditor per dieci anni; con Gabriele Dotto è tutt’ora revisore responsabile delle edizioni critiche di Donizetti. Ha ottenuto il Guggenhiem Fellow nel 1986-1987, nel 1986 ha ricevuto il Premio “Giuseppe Verdi", e nel 1991 è stato premiato con la Dent Medal of the Royal Musical Association.

Roger Parker è inoltre il curatore di:

Gaetano Donizetti

____________________________

Ulteriori informazioni sull'opera

Compositeur

Giuseppe Verdi

Éditeur

  • Ricordi Milano

Référence

  • (1 vol. e commento critico in it. o in ingl.) (134573) * riduzione (testo it./ingl. con pref. in it. e in ingl.) (134570) * part

Personnages

  • NABUCODONOSOR baritono
    ABIGAILLE soprano
    ZACCARIA basso
    Ismaele tenore
    Fenena mezzo-soprano
    Il gran sacerdote di Belo basso
    Abdallo tenore
    Anna soprano

Choeur

  • uomini donne

Instruments

  • 3 (I Ott.).3 (III C.i.).2.2. / 4.2.3.Cmbs. / Tp. C. Tmb. Trg. 2 A. / Archi

Genre

  • Œuvres scéniques

Scènes

  • 7 cambi e 5 ambientazioni.

Livret

Solera T.

Note sur création

Milano Teatro alla Scala 09/03/42

Notes

  • Edizione critica a cura di R. Parker The University of Chicago Press e Casa Ricordi.

Note du livret

  • English translation by A. Porter

Location

Pour toute information sur la location : umpcrental@umusic.com

Location en ligne : www.zinfonia.com

Pour plus d’informations sur le compositeur ou son œuvre, contacter : umpcpromotion@umusic.com