Il trovatore (Sonderausgabe)

Dramma in 4 parti (Spagna principio sec. XV).

_x000D_

Nessun’altra opera di Verdi, tranne Ernani,_x000D_ godette di un successo così vasto e immediato come Trovatore. Verdi,_x000D_ come era solito fare con le opere che gli erano care, fu molto protettivo nei_x000D_ suoi confronti; esercitò una vera e propria azione di controllo sulle varie_x000D_ riprese, negando il suo assenso alle esecuzioni qualora gli interpreti non_x000D_ fossero all’altezza, e soprattutto si rifiutò di apportare modifiche_x000D_ sollecitate dai cantanti. Per questo stato di cose non disponiamo, allo_x000D_ stato attuale della ricerca, di materiali di esecuzione alternativi.

_x000D_

Tutti i cambiamenti che Verdi apportò sono_x000D_ desumibili dallo studio dell’autografo, sul quale si basa l’edizione critica._x000D_ Alcune di queste revisioni, avvenute dopo la stesura completa della partitura,_x000D_ si presentano di particolare interesse in quanto, benché rappresentino_x000D_ chiaramente la decisione finale di Verdi, non sono mai apparse in stampa prima_x000D_ della presente edizione.

_x000D_

I passi che subirono cambiamenti sostanziali sono_x000D_ riprodotti in Appendice, dove è contenuta anche una orchestrazione per fiati_x000D_ della parte di organo che accompagna l’aria di Manrico del terzo atto,_x000D_ orchestrazione che risulta rilegata all’autografo, anche se non di mano di_x000D_ Verdi, e che fu probabilmente usata alla “prima” dell’opera per ovviare alle_x000D_ difficoltà opposte dalla censura romana alla presenza dell’organo in teatro._x000D_ Essa può essere utile ai teatri che non dispongano di un organo adatto.

_x000D_

Una completa ed esaustiva Introduzione storica e_x000D_ un Commento critico corredano il testo musicale. Di immediato interesse per_x000D_ gli interpreti le sezioni dell’Introduzione dedicate alla prassi esecutiva,_x000D_ che contemplano l’esame dei segni di metronomo, con particolare attenzione alla_x000D_ loro funzione strutturale all’interno della drammaturgia verdiana,_x000D_ l’ornamentazione e lo stile vocale.

_x000D_

____________________________

_x000D_

Laureato alla University of California, David_x000D_ Lawton ha ricevuto una borsa “Alfred Hertz Traveling Fellowship” che gli ha_x000D_ permesso di studiare direzione con Nino Sonzogno e analisi con Luigi_x000D_ Dallapicocla in Italia. Ritornato a Berkeley si addottora con la tesi Tonality_x000D_ and Drama in Verdi’s Early Operas. I suoi saggi su Verdi sono stati_x000D_ pubblicati per la W.W. Norton, per la University of Chicago Press e in numerose_x000D_ riviste come «Studi verdiani», «19th Century Music», «JAMS», «The Musical_x000D_ Quarterly», e «Verdi Newsletter». È attivo come direttore in diverse compagnie_x000D_ operistiche come la OperaDelaware di cui è consulente artistico e la Summer_x000D_ Opera Theater di cui è direttore stabile. Ha inoltre diretto molte altre_x000D_ compagnie: Sarasota Opera, Washington Opera, Tulsa Opera Companies, e la_x000D_ compagnia del Teatro Comunale di Modena.

_x000D_

____________________________

_x000D_

Ulteriori_x000D_ infomazioni sull'opera

_x000D_

_x000D_

Komponist

Giuseppe Verdi

Verlag

  • Ricordi Milano

Katalognummer

  • (1 vol. e commento critico in it.o in ingl.) (136180)

Charaktere

  • IL CONTE DI LUNA baritono
    LEONORA soprano
    AZUCENA mezzo-soprano
    MANRICO tenore
    FERRANDO basso
    Ines soprano
    Ruiz tenore
    Un vecchio zingaro basso
    Un messo tenore

Chor

  • uomini donne

Instrumente

  • 2 (I Ott.).2.2.2. / 4 + 2 Cor. int.2.3.Cmbs. / Tp. C. Tmb. int. Trg. Martelli sulle incudini Cmp. A. Org. int. / Archi

Genre

  • Bühnenwerke

Szene

  • 8 cambi e 8 ambientazioni.

Libretto

Cammarano S.

Anmerkungen zur Uraufführung

Roma Teatro Apollo 19/01/53

Noten

  • Edizione critica a cura di D. Lawton The University of Chicago Press e Casa Ricordi

Leihmaterial

Weitere Informationen zum Leihmaterial: umpcrental@umusic.com

Leihmaterial online bestellen: www.zinfonia.com

Weitere Informationen zu diesem Autor oder zu diesem Werk: umpcpromotion@umusic.com